S t o r i a

Domenico Adanti, Fondatore, 1973
Alvaro Palini
La storia della cantina

C o m e t u t t o è c o m i n c i a t o

L’Azienda Agricola Adanti è una delle cantine storiche dell’area Montefalco in Umbria, famosa per la produzione di vini tutelati, quali il Sagrantino e il Montefalco rosso. L’estensione della superficie dei vigneti è di 30 ettari, situati in gran parte nelle zone collinari di Arquata e di Colcimino, famose sin dall’antichità per la loro vocazione vinicola e olearia.

Alvaro Palini
Domenico Adanti, Fondatore 1973
Domenico Adanti con Alvaro Palini
1970

Il sogno di Domenico

L’azienda nasce negli anni ‘70 del secolo scorso, dall’intuizione di Domenico Adanti, che decide di acquistare la villa di Arquata allo scopo di crearvi una cantina moderna puntando a una produzione di vino di alta qualità.
1977

La fondazione

Domenico Adanti nel 1972 fondò l’azienda acquistando e ristrutturando un antico convento dei frati celestini circondato da vigne abbandonate, effettuando contemporaneamente il reimpianto dei vecchi vigneti e l’impianto di nuovi.
1977

La maestria di Alvaro

Nel 1977 Domenico Adanti propone al suo amico Alvaro Palini, che all’epoca risiedeva a Parigi, dove aveva la possibilità di conoscere i grandi vini francesi dell’epoca, di occuparsi della produzione e ben presto egli diventa una figura di riferimento dell’azienda, cantiniere mitico e personaggio tra
i più affascinanti del vino italiano, leggenda del Sagrantino in questo territorio.

L’abile Alvaro riuscì a far sbocciare la maestà di questa uva misteriosa diminuendo il prodotto delle piante e modificando le tecniche in modo da realizzare un equilibrio migliore tra frutto, tannini e acidi, un vino che dopo una lenta maturazione in botti di rovere continuava ad invecchiare elegantemente in bottiglia.

oggi

I vigneti

Oggi l’azienda si estende complessivamente per circa 30 ettari di vigneto situati nelle zone collinari di Arquata, in zona Campoletame e infine a Colcimino, un vero cru dove si trova la vigna più vecchia
Oggi

Uno sguardo al futuro

Le attuali proprietarie dell’azienda sono Daniela Adanti e sua figlia Stella, che continuano ancora oggi a mirare a una produzione selezionata di vini di qualità, rivolgendo costantemente la massima cura a ogni prodotto, nel rispetto del territorio e delle sue antiche tradizioni.